LUISS

LUISS Job Exchange

Giorgio Coluccia

10648937_tessera_2Mi chiamo Giorgio Coluccia e ho conseguito la laurea in Giurisprudenza con tesi in “Diritto del Lavoro e delle Relazioni Industriali”. Entrare stabilmente a far parte di una redazione, avere a che fare con i ritmi frenetici delle notizie, narrare da una posizione privilegiata i tempi che saranno. Provo a riassumere il tutto in una breve frase: trasformare una irrefrenabile passione, nata da ragazzo, in un mestiere a tutti gli effetti. Quello del giornalista, per il sottoscritto, ha da sempre rappresentato “il” mestiere, “la” professione. E’ l’obiettivo da raggiungere al termine di un difficile ma esaltante cammino, fatto di sacrifici e rinunce ed allo stesso tempo costellato da stimoli, impegno e dedizione. Nonostante la Laurea Magistrale in Giurisprudenza conseguita lo scorso 15 ottobre 2014, il sogno da realizzare è sempre stato uno ed uno solo, coltivato via via più insistentemente sin dagli ultimi anni di liceo, così come durante il quinquennio universitario. Quei progetti e quelle ambizioni tratteggiate nitidamente fin dall’inizio, mi hanno condotto ad avere una aspirazione che profuma di conoscenza, obiettività, confronto e verità. C’è il proposito e la voglia di riportare continuamente quello che è lo specchio dei nostri tempi, di calarsi in una sfida quotidiana pronta ad assorbirti interamente nell’esporre i fatti ed allo stesso tempo nel dare opinioni e giudizi su ciò che accade. Perchè non è senza ragione che le cose accadono. Il Terzo Millennio ha portato in dote novità immense, che mostrano quanto forte stiano correndo questi tempi moderni, e, allo stesso tempo, hanno finito (quasi) per rivoluzionare modi e metodi di fare giornalismo. Siamo nell’era dei social network, dei blog, delle distanze e dei tempi azzerati da un mondo perennemente “live”, “in diretta”. La mia ambizione personale di informare significa anche accogliere tali sfide, apprendere il più possibile strada facendo, senza mai smettere di aver fame di (voler) sapere, conoscere, arricchire il bagaglio di una vita. Non a caso, motivi e motivazioni continuano a restare immutate, essendo esattamente le stesse di quando, quel famoso primo giorno, ho iniziato a mettere me stesso alla prova con ciò vorrei diventasse il mio mestiere, la mia professione.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.